Soci

Il numero dei soci è illimitato. Sono soci i fondatori e tutte le persone fisiche, accolte successivamente, che si impegnano a contribuire alla realizzazione degli scopi dell’Associazione.
La qualità di volontario è incompatibile con qualsiasi forma di lavoro subordinato o autonomo e con ogni altro rapporto di contenuto patrimoniale con l’Associazione Giocodinsieme Progetto Psicosociale. Sono possibili solo eventuali rimborsi spese su delibera del Direttivo.

L’ammissione a socio viene deliberata dal Comitato direttivo ed è subordinata alla presentazione di apposita domanda scritta da parte degli interessati.  L’eventuale reiezione di domanda viene motivata per scritto e comunicata al richiedente con lettera raccomandata con avviso di ricevimento.  Avverso la reiezione della domanda, il richiedente può ricorrere all’Assemblea. Il ricorso deve essere proposto entro e non oltre trenta giorni dal ricevimento della lettera  raccomandata.

Criteri per la valutazione delle domande:raggiungimento della maggiore età, condivisione delle finalità dell’Associazione e  disponibilità a operare attivamente  nella stessa e a sostenerne l’operato, colloquio di valutazione con un membro del Direttivo, da ripetersi con un altro membro in caso di dubbio, uno dei seguenti  requisiti:

  • documentato impegno nel campo sociale e partecipativo
  • formazione adeguata
  • partecipazione alle attività della Associazione, in qualità di utenti, da almeno un anno

La qualità di socio si perde:

a) per recesso;
b) per mancato versamento della quota associativa per due anni consecutivi, trascorsi due mesi dall’eventuale sollecito
c) per comportamento contrastante con gli scopi dell’ Associazione;
d) per persistenti violazioni degli obblighi statutari.

I soci sono tenuti:

a) ad osservare  lo statuto dell’Associazione, i regolamenti interni e le deliberazioni legalmente adottate dagli organi associativi;
b) a mantenere sempre un comportamento degno nei confronti dell’Associazione e della comunità sociale in cui vivono e operano;
c) a versare la quota associativa di cui al precedente articolo.